I diversi usi di una parete attrezzata in cartongesso

Le pareti attrezzate in cartongesso possono essere sfruttate in tantissimi modi per arredare gli ambienti. Potete utilizzarle per esporre degli oggetti o le vostre collezioni, potete sfruttarle come piano d’appoggio per gli accessori casa, oppure come schienale per la tv o anche come elegante sfondo per la scrivania. Con la parete attrezzata in cartongesso potete realizzare dei divisori parziali per separare gli ambienti di un openspace senza creare degli spazi bui: le librerie passanti senza schienale favoriscono infatti il passaggio di luce. Il cartongesso è un materiale leggero e facilmente lavorabile che consente di creare configurazioni di grande impatto estetico con una spesa minima. In questo articolo troverete fantastiche ispirazioni per realizzare una parete attrezzata in cartongesso seguendo gli ultimi trend in fatto di interior design.

Parete attrezzata classica in soggiorno

Le pareti attrezzate classiche in cartongesso sono composte da tante mensole poste una sopra l’altra, e decorano gli interni in modo semplice ma molto elegante. I veri protagonisti in questo caso sono gli accessori con i quali saranno decorati i ripiani. Per evitare l’effetto kitsch, lo spazio sulle mensole deve essere decorato con pochi ma preziosi oggetti come per esempio vasi, sculture e libri. Questi ultimi, per rendere la libreria più interessante, potrebbero essere distribuiti in maniera diversa: alcuni impilati in orizzontale e altri tradizionalmente in verticale, lasciando degli spazi vuoti tra una pila e l’altra per altri eventuali oggetti decorativi. Per ottenere un effetto di classe scegliete libri con le copertine rigide o degli album. Riempite gli spazi rimasti vuoti con dei vasi o dei piccoli quadri incorniciati e appoggiati sulla mensola. E cosa ne pensate di disporre i libri coloristicamente? In questo modo ogni pila avrà la stessa gamma di colori. Di forte impatto visivo è la rivisitazione della parete attrezzata classica in cartongesso in chiave moderna. Questa prevede un sapiente gioco tra forme e dimensioni dei vani espositivi che, grazie alle dimensioni variabili, creano dei disegni geometrici molto interessanti. Qualunque sarà la soluzione che sceglierete per la vostra parete soggiorno evitate di decorarla con troppi oggetti, cose “alla moda”, set e collezioni oppure oggetti etnici. Un singolo oggetto caratteristico potrebbe essere in grado di valorizzare l’ambiente, ma due accessori con uno stile forte e definito potrebbero “appesantire” oltremodo l’arredamento. Riassumendo tutto quello che finirà sui vostri ripiani, deve essere di qualità.

Come realizzare e decorare una parete attrezzata in cartongesso classica

4 idee per creare le pareti attrezzate con le nicchie

Fino a poco fa le nicchie nei muri ricordavano molto le case degli anni 90′. In quegli anni esse spesso avevano una forma ad arco e servivano principalmente per esporre i vasi. Oggi le nicchie sono sempre più spesso proposte dagli architetti come elemento imprescindibile di una parete attrezzata moderna in cartongesso. Le nicchie sono utilizzate come sfondo tridimensionale per i quadri e gli arredi oppure come vani espositivi per gli accessori. In soggiorno potete sfruttare la parete attrezzata in cartongesso con le nicchie per arredare la zona tv. Basta disporle in modo funzionale e armonioso sui due lati, lasciando lo spazio al centro per il televisore. Nel nostro caso i tre vani a destra sono stati decorati con dei vasi della stessa serie ma in colori diversi mentre a sinistra è stata creata un’unica nicchia alta fino al soffitto, che ospita un vaso con una composizione di fiori secchi, per distinguere la zona camino dal resto della costruzione. Un’altra idea potrebbe essere quella di creare una parete attrezzata in cartongesso dietro il divano. In questo caso potete realizzare una sola nicchia sopra l’imbottito. Per creare contrasto e dare maggior risalto alla zona conversazione potete anche rivestire la parete ai lati del divano con delle piastrelle grandi in ceramica effetto cemento oppure con pannelli in legno. La parete attrezzata in cartongesso è anche un modo economico e giovanile per arredare la cameretta di un’adolescente. Dipingete la parete perimetrale della stanza con il colore preferito da vostro figlio. In seguito costruite al centro una parete in cartongesso che farà da sfondo alla scrivania e dipingetela di bianco. A destra della scrivania ricavate tre nicchie per appoggiare la stampante e dei contenitori colorati che serviranno a conservare quaderni o altri oggetti. Infine, nella parte superiore della parete attrezzata con scrivania, installate un mobile sospeso: questo vi farà guadagnare prezioso spazio per i libri.

Come realizzare, arredare e sfruttare al meglio una moderna parete attrezzata in cartongesso dotata di nicchie

Parete attrezzata bianca con camino

Un’altra soluzione per arredare il salotto di casa con eleganza, è una parete attrezzata con camino. Il fuoco rende la casa più accogliente e dona un fascino raffinato. In un ambiente caldo e rilassante potrete abbandonarvi alla lettura del vostro libro preferito oppure organizzare una serata cinema in famiglia. Oggi non è più necessario installare una canna fumaria per creare un focolare in casa. Con le soluzioni a bioetanolo il caminetto diventa una realtà anche in un appartamento di città, a patto che l’ambiente che lo ospiterà sia dotato di almeno una finestra in grado di garantire una corretta ventilazione. Vediamo come arredare lo spazio dedicato al tempo libero con una parete attrezzata contemporanea. La parte centrale del muro deve essere dedicata alla tv e, di conseguenza, il camino trova la sua collocazione a destra per non disturbare la visione con la luce diretta e l’eccessivo calore. La parte del muro dietro l’apparecchio televisivo è stata rivestita con eleganti piastrelle di colore grigio, poste in verticale, per dare risalto all’arredamento in cartongesso bianco. Sotto la tv la lunga mensola ospita gli oggetti decorativi e l’impianto home theater. Per nascondere il decoder e altri accessori di elettronica potete sostituire il mensolone con un mobile sospeso chiuso che permetterà di nascondere gli oggetti indesiderati alla vista. Se avete optato per il camino tradizionale la legna da ardere diventerà un vero elemento d’arredo, basta creare una nicchia geometrica per depositarla vicino nella struttura in cartongesso.

Una soluzione perfetta per realizzare una parete attrezzata in cartongesso con camino e zona televisione

Posted by Oknoplast

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *