Proteggere la casa dai ladri durante le vacanze invernali

Se state pianificando una partenza approfittando del periodo di feste alle porte, in quest’articolo troverete alcuni suggerimenti utili per proteggere la casa da furti ed effrazioni durante la vostra assenza. Purtroppo ci dispiace ricordare che in Italia i furti in casa sono in costante aumento. Una ricerca condotta da Confabitare (Associazione proprietari immobiliari) dimostra come, confrontando il primo semestre del 2016 con lo stesso periodo di quest’anno, i furti abbiano subito un incremento del 30%. E’ un dato che allarma e fa riflette soprattutto se pensate che non c’è occasione migliore delle vacanze di Natale per i ladri di cogliervi impreparati e approfittare di una casa vuota per agire indisturbati. Vediamo quindi quali sono le misure da adottare per evitare brutte sorprese e godersi le vacanze natalizie in totale relax, come è giusto che sia.

Luci sempre accese e video sorveglianza attiva

Se pensate di allontanarvi dalla vostra abitazione per pochi giorni vi consigliamo di lasciare una piccola luce accesa, meglio se LED per contenere i consumi. Se la vostra permanenza si protrae più a lungo potete procurarvi un timer e far in modo che le luci si accendano agli orari da voi impostati per dare l’impressione che la casa sia sempre abitata. Se non avete ancora un sistema di videosorveglianza, in commercio esistono tanti dispositivi a basso costo che vi permettono di controllare la vostra casa da remoto ovunque voi siate. Si tratta di piccole webcam dotate di dispositivo wireless che riescono a comunicare con il vostro smartphone o tablet mostrandovi in diretta tutto quello che accade all’interno del vostro appartamento. Alcuni modelli sono dotati anche di rilevatore di movimento e sono in grado di inviarvi una notifica in caso di anomalie. Ricordatevi comunque di mettere al sicuro anche il contatore della luce. Se lo avete fuori casa chiudetelo a chiave con un lucchetto in modo da evitare ai malviventi di staccare facilmente la corrente e agire indisturbati.

sorveglia la tua casa ovunque sei

Chiedete la complicità di amici o parenti

Come avrete capito è buona norma dare sempre l’impressione che la casa non sia incustodita quindi chiedete una mano al vostro vicino o a una persona di fiducia. Raccomandate loro di svuotare la cassetta della posta e sistemare lo zerbino di casa dopo il turno settimanale delle pulizie delle scale. Nessun dettaglio deve essere trascurato per far in modo che nessuno si accorga della vostra assenza.

Installare dispositivi antieffrazione

Se abitate in zone particolarmente sensibili al problema dei furti vi consigliamo vivamente di prevedere delle misure di sicurezza per le vostre porte e per le vostre finestre, ovvero i canali d’accesso preferenziali per visite indesiderate. Per le finestre vi consigliamo di scegliere serramenti in classe RC1 o RC2, particolarmente resistenti ai tentativi di effrazione perché dotati di maggiori riscontri, vetri antisfondamento, maniglia con chiave e protezione antitrapano. Per le porte invece una soluzione blindata vi metterà al riparo dai tentativi di scasso grazie ai dispositivi di sicurezza e all’assetto antitrapano.

dispositivi di sicurezza per finestre e porte

Lasciare tutto in sicurezza

Prima di partire vi consigliamo di fare un inventario di tutti gli oggetti di valore che custodite in casa, l’ideale sarebbe anche fotografarli perché in caso di furto vi tornerà utile avere traccia di tutto quello che era in vostro possesso. Se decidete di lascare cose di valore in casa vi consigliamo di riporle all’interno di una cassaforte resistente. Evitate nascondigli improvvisati come cassetti o barattoli: sono i primi posti in cui i malviventi mettono le mani. Qualora il quantitativo dei vostri preziosi fosse ingente, vi consigliamo di non lasciarli in casa e noleggiare una cassetta di sicurezza messa a disposizione da una banca.

proteggi i tuoi oggetti di valore

Vacanze no social

Non fatevi prendere dalla frenesia di comunicare al mondo intero che siete in procinto di partire o che avete raggiunto la vostra meta. Evitate di postare foto sui vostri social network dei posti fantastici che visitate o condividere la vostra posizione: i ladri sono sempre in agguato anche in rete e queste informazioni potrebbero essere materiale prezioso per pianificare e mettere a segno il loro colpo in tutta tranquillità.

proteggi la tua casa anche sui social

Con questi piccoli accorgimenti la vostra casa sarà al sicuro e voi potrete godervi le vostre meritate vacanze invernali senza l’angoscia di trovare brutte sorprese al vostro rientro.

Posted by Oknoplast

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *