Le vetrine sono il biglietto da visita di ogni negozio. Gli studi di Visual Merchandising dimostrano che a un potenziale cliente bastano da 3 a 8 secondi per scrutare la vetrina e decidere se entrare o meno. Questo significa che avete davvero poco tempo per invitare i vostri potenziali clienti. Spesso le vetrine dei negozi sono tutte uguali tra di loro o addirittura non sono ben curate. Se volete distinguervi dovete creare un allestimento intrigante e particolare che sappia catturare l’attenzione. In quest’articolo vi daremo le principali linee guida per allestire una vetrina di successo.

Definite il target della clientela
Se il vostro negozio ha solo una vetrina e vende prodotti per bambini, esponete solo articoli adatti a una determinata fascia d’età, altrimenti rischiate di creare disordine. Se volete far capire che vendete giocatoli per bambini di ogni età piuttosto cambiate più spesso l’allestimento. Il messaggio deve essere chiaro. Per esempio una settimana informerete che avete tutto quello che occorre per i neonati e la volta dopo farete capire alle mamme che nel vostro negozio potranno trovare anche tutto il necessario per la scuola.

Scegliete il tema della vostra vetrina
La vetrina deve essere allestita non solo in occasione delle feste e di grandi ricorrenze come il Natale o San Valentino. Potete inventarvi dei temi nuovi come per esempio il cambio di stagione, un colore che va di moda oppure una favola. Per creare un allestimento di grande effetto potete concentrarvi solo su tre colori, utilizzando per esempio il rosso fuoco per lo sfondo e per il fondale, bianco e nero per le decorazioni e per la stilizzazione sul manichino. Tutti gli addobbi e gli oggetti di scenografia dovranno rispettare il tema che avete scelto. Per una vetrina di costumi potete usare le conchiglie e la sabbia e per quella con eleganti abiti da sera potete affittare un interessante mobile antico che contribuirà a ricreare un’atmosfera chic e raffinata.

Regola cross merchandising
Non tutte le persone hanno la capacita che ha uno stilista nell’abbinare un outfit perfetto, alcuni comprano un articolo senza pensare se hanno già tutto l’occorrente per utilizzarlo. Il cross-merchandising (posizionamento accanto) di oggetti che vanno utilizzati insieme o che si possono abbinare insieme è molto importante. Per esempio a una giacca in stile navy potete abbinare una camicia a righe bianche e blu, dei pantaloni blu e delle scarpe bianche. Creando allestimenti che suggeriscono l’acquisto, dimostrerete che la vostra offerta è completa e renderete più appetibili i singoli prodotti.

Pochi ma buoni
Non cercate di esporre tutto l’inventario in vetrina. Un buon vetrinista sceglie solo gli oggetti più belli, interessanti per forma e colore, in grado di attirare i clienti. Ricordate che gli oggetti devono essere coerenti con il tema che avete scelto. Prima di cominciare guardate da fuori a distanza la vostra vetrina. Individuate le zone che attirano maggiormente il vostro sguardo perché saranno i posti ideali per esporre gli oggetti più interessanti. Una volta finito l’allestimento uscite fuori di nuovo e guardate il vostro operato dalle diverse prospettive per vedere se risulta ben visibile da tutti i lati.

Cambiate spesso l’allestimento
Non importa se si tratta di passanti abituali o occasionali, cambiando spesso l’allestimento delle vostre vetrine lancerete un chiaro messaggio, farete infatti capire al potenziale acquirente che all’interno del vostro negozio l’assortimento è vasto e in grado si soddisfare ogni esigenza.

Illuminazione e pulizia della vetrina
Tenete ben illuminata la vostra vetrina sia di giorno che di notte e anche quando siete chiusi per rendere sempre ben visibile il vostro negozio. Usate le lampadine a basso consumo. Assicuratevi che non ci sia neanche un granello di polvere in vetrina e che l’allestimento sia sempre perfetto. Lavate i vetri con una certa frequenza. Potete trovare i consigli su come prendervi cura dei vostri infissi nel nostro articolo “Pulizia e manutenzione degli infissi” .

Una vetrina bella ed efficiente
Spesso le verine di un negozio sono inefficienti e di conseguenza aumentano i costi di energia. Oknoplast realizza vetrine in PVC per ogni tipologia di attività. Potete scegliere tra tante soluzioni adatte ai bar, ai negozi e ai ristoranti. Una vasta gamma di colori e accessori vi permetterà di realizzare la vostra vetrina coordinata allo stile dell’edificio e all’arredamento del negozio. Scoprite il rivenditore Oknoplast più vicino a voi, clicca qui.

 

 

 

Posted by Oknoplast

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *