Carta da parati: una soluzione per rinnovare il bagno con stile

L’ultima tendenza per quanto riguarda i rivestimenti del bagno è proprio la carta da parati. Proposta come valida alternativa alla classica ceramica, si declina in vari motivi e colori per dare un tocco originale all’ambiente. La carta da parati moderna per il bagno è realizzata in fibra di vetro oppure con un laminato in ceramica ed è idrorepellente. I vantaggi di utilizzarla in bagno sono tanti. E’ una soluzione versatile che, sapientemente abbinata all’arredo e alla ceramica, permette di creare spazi unici e irrepetibili. Inoltre può essere applicata sulle vecchie piastrelle per cambiare l’aspetto del vostro bagno in modo facile e veloce, senza dover rimuovere il vecchio rivestimento. Basta acquistare un prodotto da applicare sulle piastrelle per rende la superficie omogenea e pronta per essere rivestita con la carta da parati.

I motivi geometrici per il bagno

Di grande tendenza sono le forme geometriche nei colori dark da abbinare agli arredi color legno. Aggiungono carattere e stile alla stanza da bagno. I motivi geometrici sono lo sfondo ideale per una vasca di design. Le fantasie disponibili sul mercato sono davvero tante alcune più neutrali e alcune più audaci. Se il vostro bagno è molto piccolo non esagerate con le geometrie. Scegliete piuttosto una carta da parati con motivi non tropo grandi e rivestite solo una parete. Per decorare il bagno è sufficiente uno specchio. Se volete donare al bagno “una dimensione extra” potete utilizzare una carta da parati 3d. Grazie all’illusione ottica tridimensionale vi sembrerà di essere in uno spazio molto più profondo. Per la carta da parati 3d vi consigliamo di scegliere colori tenui e calmanti perché il bagno deve sempre rimanere un’oasi di relax.

BAGNO DECORATO CON LA CARTA DA PARATI CON I MOTIVI GEOMETRICI IN BIANCO E NERO

Bagno floreale

Archiviato l’effetto jungle style le nuove tendenze bagno ripropongono il tema della natura attraverso l’uso dei boccioli di fiore. La fantasia più alla moda del momento vede come protagonista le rose colorate su uno sfondo chiaro. Potete combinare la carta da parati floreale con la ceramica effetto marmo chiaro con le venature grigie. Per un effetto molto chic vi consigliamo di scegliere una fantasia con fiori giganti da utilizzare solo sulla parete principale. Le pareti restanti potete verniciarle con una pittura idrorepellente oppure rivestirle con la ceramica bianca.

Consigli pratici per usare una carta da parati floreale in bagno

Ritorno al vintage

Mosaici colorati, sanitari dalle forme morbide e una carta da parati che imita i mattoni, caratterizzano il nuovo trend vintage per i bagni. Per quanto concerne la scelta del colore di tendenza si può spaziare dal monocromo, alle sfumature e giocare con differenti tonalità di un solo colore. I colori più in voga sono i pastelli e il bianco perché trasmettono una sensazione di calma e relax. In un bagno vintage moderno il mosaico è utilizzato per i pavimenti. Per amplificare l’atmosfera retrò potete sostituite la rubinetteria con quella stilizzata anni 60. E’ per concludere, lo specchio incorniciato e le finestre con gli scuretti interni daranno un decisivo tocco old style all’ambiente.

Pratici consigli per usare una carta da parati vintage in bagno

Posted by Oknoplast

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *