Se state pianificando una ristrutturazione di casa tenete sempre a mente che, la scelta dell’artigiano o dell’impresa che eseguirà i lavori, è davvero molto importante. E’ proprio da questa decisione che dipenderà infatti la qualità dei risultati. Un professionista esperto può essere un valido supporto in tutte le fasi della ristrutturazione edilizia e ha il dovere di assistervi nella parte burocratica necessaria per ottenere tutti i permessi, oltre che essere in grado di gestire al meglio il cantiere. Questa guida vi permetterà di evitare i perditempo e trovare dei professionisti che sapranno eseguire i lavori a regola d’arte. Cominciamo!

Conviene cercare l’impresa edile su internet o è meglio fidarsi del passa parola?
Se cercate un’impresa su internet, fate bene attenzione e diffidate dalle pagine piene di immagini che sembrano uscite da una rivista d’arredamento. Con molta probabilità le foto da copertina sono state prese “in prestito” da qualche stock e non mostrano i reali lavori effettuati dalla ditta. Inoltre ricordate che esistono pochissime imprese edili in grado di fare tutti i lavori internamente e spesso subappaltano alcuni interventi ad altri specialisti (idraulici, elettricisti ecc.). Di conseguenza prima di scegliere l’impresa edile più adatta alle vostre esigenze vi consigliamo di:

  • Informarvi se l’impresa è specializzata nel genere di intervento che dovrà eseguire a casa vostra.
  • Chiedere quanti dei lavori necessari saranno eventualmente subappaltati a professionisti esterni.
  • Chiedere all’impresa le referenze di altri clienti che hanno commissionato interventi simili a quelli richiesti da voi in modo da potervi fare un’idea del loro modus operandi.

Sopralluogo per stimare i lavori
Un artigiano o un’impresa edile professionale, prima di accettare e preventivare un intervento, effettua sempre un sopralluogo per capire l’entità dei lavori e stimare il costo dei materiali necessari. Preparatevi bene a questo incontro perché più avrete le idee chiare su quello che desiderate e più riuscirete ad ottenere un preventivo dettagliato e veritiero. Il sopralluogo serve per constatare lo stato dell’immobile, degli impianti, la facilità di accesso ai locali e per capire il tipo di intervento necessario oppure per valutare la correttezza di quelli pervisti in un eventuale progetto. Se il professionista che avete contattato vi farà un’offerta senza aver fatto le dovute verifiche sul posto vi consigliamo di lasciare perdere se volete evitare fregature e brutte sorprese.

Valutate i requisiti dell’impresa
Per capire se l’impresa edilizia sostituzione finestresostituzione finestre alla quale pensate di affidarvi riuscirà a rispettare le tempistiche di consegna dell’immobile e sarà in grado di eseguire al meglio gli interventi richiesti, dovrete capire come è strutturata. Di solito una ristrutturazione importante di una casa o di un appartamento richiede la presenza di almeno tre operai per tutta la durata dei lavori. Perciò non fatevi scrupoli e, prima di prendere una decisione, chiedete al titolare di quanti operai dispone e quanti altri cantieri ha in ballo. Per una maggior tutela richiedete anche il DURC (documento unico di regolarità contributiva), che dimostri l’assolvimento degli obblighi dell’impresa nei confronti di INPS, INAIL e della Cassa Edile. A volte, pensando di risparmiare si pensa di rivolgersi a piccoli artigiani che, anche se molto bravi, spesso non hanno le competenze per gestire un cantiere o l’iter burocratico per richiedere i permessi necessari. Quindi state molto attenti alle scelte che fate in questa fase, perché quella che apparentemente può sembrare la via più economica a volta può dimostrarsi quella sbagliata.

Diffidate dai preventivi più bassi
Se volete essere certi di mettervi in buone mani ricordate sempre che la qualità si paga! Per questa ragione scartate tutti i preventivi assolutamente sotto mercato. La qualità ha un determinato prezzo oltre il quale non si può scendere a meno che non si utilizzino materiali scadenti che a lungo andare vi faranno rimpiangere i pochi soldo risparmiati. Tenete sempre presente che il costo medio di una ristrutturazione di aggira intorno ai 450€ al metro quadro. Se vi offrono preventivi più economici, non prendeteli nemmeno in considerazione, fidatevi, non ve ne pentirete.

L’importanza della posa dei serramenti
Nel caso in cui la ristrutturazione dell’immobile comprenda anche la sostituzione delle vecchie finestre, è molto importante che l’installazione dei nuovi infissi, venga eseguita dal rivenditore che ve li ha venduti. La posa dei serramenti eseguita in modo non professionale può comprometterne l’efficienza, quindi state molto attenti e scegliete rivenditori esperti che abbiano un buon prodotto ma anche una squadra di posatori qualificati e aggiornati sulle tecniche più efficienti per posare i serramenti in modo da mantenerne inalterati i parametri di isolamento termo acustico.

L'importanza di una posa dei serramenti eseguita a regola d'arte

Il contratto con l’impresa di ristrutturazione
Come ogni rapporto di collaborazione temporaneo anche il vostro con l’impresa che andrete a scegliere dovrà essere sancito dalla firma di un contratto. E’ molto importante in questi casi mettere tutto nero su bianco prima di dare inizio ai lavori. Ricordatevi quindi di definire il costo complessivo dell’intervento in modo che l’impresa non potrà far rivalsa su di voi in caso di eccedenze, salvo che non siano sopraggiunte da parte vostra, in corso d’opera, richieste diverse da quelle pattuite. E’ sempre buona norma definire anche un termine di fine lavori, introducendo a contratto penali salate per ogni giorno di ritardo rispetto a quelli prestabiliti. Per concludere nel contratto vi consigliamo di indicare il metodo di pagamento, assicurandovi di saldare l’importo poco la volta e in concomitanza con l’avanzamento dei lavori e di lasciare un 5% della quota totale a garanzia, da versare solo dopo il trentesimo giorni dalla fine dei lavori. In questo, come in tanti altri casi, vige la regole del “fidarsi e bene non fidarsi è meglio” quindi ricordate che la precauzione non è mai troppa. Un’impresa edile affidabile sarà in grado a fornirvi tutte le garanzia di qui avrete bisogno.

clausule da inserire nel contratto stipulato con l'impresa di ristrutturazione

Posted by Oknoplast

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *