Le sedute sotto le finestre sono diventate un trend in costante crescita in molti paesi di tutto il mondo e negli ultimi tempi sono entrate anche nelle case italiane. Sfruttano in modo intelligente lo spazio inutilizzato sotto le finestre e sono un luogo ideale per leggere un libro o rilassarsi osservando ciò che succede dietro il vetro. Anche se le vostre case sono prive delle cosiddette bay windows, tipiche delle case Vittoriane, per creare una nicchia sotto il serramento potete giocare con l’arredamento. Vediamo insieme come sfruttare gli angoli morti sotto gli infissi di casa.

Le finestre con davanzale interno
Se avete un davanzale interno profondo almeno 40 cm potete semplicemente posizionarci sopra dei cuscini coordinati con lo stile d’arredo e abbinati ai colori della stanza e il gioco è fatto. Se invece la superficie è troppo stretta per concedervi una comoda seduta, potete estenderla con una costruzione su misura. Il vano creato può essere attrezzato con una panca o con un mobile dotato di pratici cassetti. Lo scheletro deve essere fatto in legno massello e rinforzato, per reggere il peso del corpo. Evitate i cassetti con le maniglie perché possono essere scomode quando si scende dalla seduta.

La nicchia ricavata nell’arredamento
Non disperate se i vostri serramenti sono installati a filo-muro e non avete le comode nicchie. Basta prevedere la seduta sotto l’infisso in fase di ristrutturazione o prima di cominciare ad arredare la casa. Ogni finestra è adatta per ricreare un angolo lettura! Sui due lati del serramento potete realizzare una libreria alta fino al soffitto che fungerà da comodo poggia schiena. Nello spazio tra gli scafali posizionate una panca con un materasso e dei cuscini abbinati ai colori dell’arredamento. Non preoccupatevi se non avrete più spazio per i tendaggi. Potrete applicare le moderne tende a rullo direttamente sulla finestra per oscurare la stanza. Per rendere morbida la vostra seduta fate realizzare cuscini su misura et voilà: il vostro angolo relax è pronto.

Una panca sotto la finestra
Potete realizzare una seduta sotto la finestra anche se avete già arredato casa e non volete far realizzare un mobile su misura. Basta mettere sotto l’infisso, una panca di legno o una cassettiera bassa e renderla accogliente con qualche cuscino. Se la finestra è lontana dall’altra parete, sarà difficile appoggiarsi. In questo caso rinunciate alla panca e sistemate sotto la vostra finestra una comoda chaise longue.

Rivestimento della seduta
Per rilassarvi sotto la vostra finestra dovrete rendere la seduta comoda e morbida. Il modo più semplice sono i cuscini che potete attaccare alla superficie con del velcro adesivo per evitare che scivolino ma la soluzione più sicura è far cucire un materassino su misura, rivestendolo con un tessuto adatto allo stile della casa.

Corretta illuminazione.
La seduta di giorno sarà perfettamente illuminata dalla luce diurna proveniente dalla vicina finestra ma, per sfruttarla anche di sera, dovrete illuminarla con una lampada da terra o comunque scegliete una soluzione che non impedisca l’apertura delle ante dell’infisso.

Posted by Oknoplast

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *