Quando si decide di cambiare le finestre una delle prime cose a cui si presta attenzione e di cui si sente subito parlare e l’isolamento termico. Ma cosa bisogna realmente sapere a riguardo e cosa veramente incide sulle prestazioni termiche di un serramento in pvc? Innanzitutto è necessario sapere in quale fascia climatica si trova la nostra abitazione (clicca qui e scoprilo ora ) in modo da conoscere il valore di isolamento minimo da rispettare per legge, nonché quello necessario per poter usufruire delle agevolazioni fiscali per il risparmio energetico. Questo valore viene chiamato trasmittanza termica, identificata con il simbolo Uw. Tanto più è basso questo valore, tanto più isolante sarà il nostro infisso.

Prestazioni termiche certificate
Bisogna essere sicuri che il valore dichiarato per gli infissi che si sta valutando sia veramente rispettato. Ecco perché è sempre bene scegliere i serramenti in p v c di qualità, dotati di tutte le garanzie necessarie e dei relativi attestati prestazionali. Scegliere dei marchi prestigiosi di finestre in pvc come Oknoplast, infatti, non solo vi darà la certezza di acquistare prodotti certificati, ma vi darà anche la possibilità di aumentare l’isolamento termico dei vostri infissi fino ai valori più alti disponibili in commercio. Questo perché sono diversi gli accessori che contribuiscono a migliorare l’efficienza termica di una finestra, e solo le aziende leader dispongono di una gamma completa di tutti questi elementi.

L’importanza del profilo
Vediamo quindi nel dettaglio i diversi componenti che contribuiscono all’isolamento termico di una finestra. Prima tra tutti è sicuramente la struttura, composta da profilo in pvc e vetrocamera. Questi due elementi insieme costituiscono il 99% della superficie di un serramento, e, come tali, sono quelli che giocano un ruolo fondamentale. Partendo dal profilo, si può affermare, in linea generale, che maggiore è lo spessore e maggiore è il numero di camere, ovvero di intercapedini d’aria presenti al suo interno, maggiori saranno le sue proprietà isolanti. Quindi, sempre in generale, ne consegue che, se si cercano finestre molto performanti, la scelta dei serramenti in pvc dovrà ricadere su infissi con grandi spessori. Tuttavia questo ragionamento è vero in parte perché la tecnologia ha permesso di progettare e realizzare sistemi molto sottili, come Prolux e Prolux Evolution di Oknoplast, che però riescono a raggiungere parametri di isolamento veramente elevati, tutti riconosciuti e certificati da numerosi test di laboratorio.

L’importanza della scelta del vetro.
Ma è inutile scegliere dei profili altamente performanti se poi a questi non sono associati dei vetri altrettanto validi. Infatti le vetrocamere, come visto nell’articolo a esse dedicato, rivestono un ruolo veramente importante nel sistema finestra, e tra i compiti che devono svolgere c’è anche quello di isolare dal caldo e dal freddo. Ma qual è la vetrocamera giusta da scegliere visto che ne esistono svariati modelli? Anche in questo caso esiste un parametro di riferimento, ovvero la trasmittanza del vetro, Ug: quanto più è basso questo valore tanto più alto sarà il suo livello di isolamento. Solitamente l’Ug migliora all’aumentare delle lastre di vetro. Ecco perché dalla vetrocamera doppia si è arrivati oggi alla possibilità di avere fino a 4 vetri. Ma non è tutto. Esistono infatti diversi possibili trattamenti che possono incedere sulle caratteristiche di isolamento del vetro e sono pensati per trattenere il calore all’interno di casa o per proteggervi dal surriscaldamento esterno. La giusta combinazione di numero di vetro e di tipologia di vetro vi permetterà di raggiungere le prestazioni termiche ideali per la vostra casa e per i suoi diversi orientamenti.

Non tutte le canaline sono uguali
Analizzati i macro sistemi di profilo e vetrocamera passiamo a individuare altri due piccoli accessori che possono fare veramente la differenza sulle prestazioni termiche dei vostri infissi in pvc. Visto che si è parlato di vetri iniziamo dal telaio distanziatore della vetrocamera, anche detto canalina. Questa ha il compito di tenere separate le diverse lastre di vetro e di creare tra loro un’intercapedine isolante. Solitamente viene realizzata in alluminio. Tuttavia, poiché l’alluminio è un cattivo isolante e poiché la canalina è a contatto con i vetri , questa soluzione non è termicamente quella ideale. Per questo motivo Oknoplast ha sviluppato dei sistemi, come la canalina in acciaio o quella Warmatec, in grado di migliorare l’isolamento termico e ridurre le dispersioni di calore. Dotare le vostre nuove finestre di questo semplice accorgimento vi permetterà di contenere i costi in bolletta e di ridurre la possibilità di formazione della condensa sui vetri.

Guarnizioni di ultima generazione per una perfetta tenuta nel tempo
Secondo, ma non meno importante, elemento che è in grado di fare veramente la differenza sulle prestazioni termiche di un serramento è il sistema di guarnizioni. Le guarnizioni sono infatti le principali responsabili della perfetta tenuta e della totale ermeticità della finestra, e hanno il compito di trattenere completamente il calore o il fresco all’interno di casa. Durante i primi anni di vita più o meno tutte le guarnizioni sono in grado di svolgere questo compito. I moderni serramenti però sono fatti per durare a lungo. Ecco perché è indispensabile che anche le guarnizioni siano studiate per mantenere inalterate nel tempo le loro caratteristiche, evitando di indurirsi o di alterare la loro forma. Per questa ragione tutte le finestre in pvc di Oknoplast sono realizzate con elastomeri termoplastici a memoria di forma, progettati per durare nel tempo e mantenere inalterata la propria elasticità e le altissime proprietà isolanti di cui sono dotati per tutta la loro vita utile. Scegliere delle finestre con installate questo tipo di guarnizioni vi regalerà un comfort abitativo costante e al top nel corso degli anni.

Riassumendo, per avere finestre con un alto risparmio energetico in classe A o in classe Oro, valutate attentamente questi fattori: le prestazioni termiche del telaio, le caratteristiche della vetrocamera, la presenza di canaline isolanti e di guarnizioni di ultima generazione

Guarnizioni a memoria di forma per le finestre Oknoplast

Posted by Oknoplast

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *