PANTONE 2018: I colori di tendenza per arredare la casa

Pantone come ogni anno continua a dettare le tendenze nella moda e nel mondo dell’interior design. Anche per questa stagione il Fashion Color Report ha individuato i dieci colori “must have” per arredare la casa con stile. In quest’articolo scopriremo tutti i colori di tendenza più in voga del momento.

Il colore dell’anno 2018 Pantone Ultra Violet

Lo vedrete ovunque: nella moda, nell’arte e nel design. Ultra Violet dopo aver conquistato le passerelle dei migliori stilisti approda anche nel mondo dell’arredamento. E’ il colore degli audaci, adatto a chi non ha paura di osare. Va dosato con giudizio per non caricare tropo gli ambienti. Questa tonalità è perfetta per decorare la casa con piccoli oggetti come vasi e cuscini ma potete sceglierlo anche come tinta per un divano o una poltrona di design che potrete facilmente rivestire se il colore vi dovesse stancare. Se invece deciderete di dipingere di viola qualche parete ricordatevi che questa dovrà essere abbinata al colore del pavimento, delle porte e delle finestre. Se volete andare sul sicuro, scegliete il bianco per i serramenti, i mobili e il pavimento. Ma se volete donare agli ambienti un aspetto unico e irripetibile potete scegliere, a contrasto con la parete Ultra Violet, un divano in velluto di colore blu, come ad esempio il Pantone Hawaiian Surf. Con questo abbinamento la vostra casa di sicuro non avrà nulla da invidiare a quelle che potete trovare nelle riviste patinate di home decor. Per quanto riguarda il pavimento, le sfumature del legno non fanno pendant con il colore dell’anno a meno che si tratti di rovere sbiancato. All’Ultra Violet, infine, potete accostare un viola pastello Pantone Misty Lilac da utilizzare per le fodere dei cuscini.

L'Ultra Violet è il colore dell'anno 2018

Tre diverse nuances per chi ama il rosa

Chi ama il rosa potrà sbizzarrirsi quest’anno. Ci sono infatti ben tre tonalità diverse tra le quali scegliere. In questa stagione farà da padrone la tonalità rosa antico Blooming Dahlia. E’ un colore molto elegante che vi permetterà di arredare la casa con classe. Utilizzato sulle pareti, sicuramente renderà gli ambienti freschi e farà da sfondo ideale per arredi bianchi o color menta. Ma esprimerà il meglio di sé usato nei rivestimenti di sedie dal design unico oppure, perché no, come colore dei lavabi in bagno. Un ambiente Blooming Dhalia perderà un po’ della sua “zuccherosa dolcezza” a vantaggio di una sobria eleganza se abbinato al colore nero, antracite o grigio. Un mobile nero opaco con una poltroncina rosa antico oppure un letto con la spalliera pink sullo sfondo di una parete grigia è una delle tendenze di arredamento di quest’anno. Se non vi piacciono i colori scuri e preferite degli ambienti chiari, dipingete le pareti di colore bianco e utilizzate il colore Blooming Dahlia per gli elementi decorativi come ad esempio tende e tappeti. In questo caso anche i mobili e le finestre devono tingersi di total white. Se invece siete stati coraggiosi e avete optato per l’abbinamento con colori scuri, anche i vostri serramenti dovranno essere in tinta. Per fare pendant potete scegliere per esempio le finestre Prolux Evolution di Oknoplast in colore Grigio Antracite oppure Nero. Il Blooming Dahlia è perfetto sia per le case moderne che per quelle classiche. In alternativa Pantone offre altre due nuances più leggere di rosa: Muave e Pink Lavander, ideali per divani, poltrone, tappeti e biancheria da letto. Il rosa antico Blooming Dahlia acquisirà ancora più fascino accostato a oggetti color rame come per esempio i lampadari.

Ecco tre diverse soluzioni per gli amanti del rosa come colore dell'arredo

Il verde Pantone Arcadia

Tra i 10 colori di tendenza per interni troviamo anche un verde acqua che si presta ad arredare la casa in tantissimi modi. Questa nuance porta con se la freschezza ed è molto rilassante. E’ molto versatile e si abbina alla perfezione con ogni tipo d’ambiente, moderno o classico che sia. Per creare ambienti eleganti e alla moda potete abbinarlo al grigio o al bianco. Si armonizza bene anche con il giallo, donando freschezza ed energia alla stanza. In combinazione con il bianco richiamerà l’atmosfera rilassante di una casa al mare. Il Pantone Arcadia si sposa bene con il legno naturale e con una pietra in cui è presente una punta di grigio. Un divano “verde acqua” sarà il punto focale della zona giorno. Per tingere la parete che farà da sfondo al divano utilizzate colori neutri come per esempio il bianco o il grigio per non appesantire gli ambienti. Il verde Arcadia può essere utilizzato per gli accessori e gli elementi d’arredo. Fantastici sono i tessuti in questa nuance come per esempio il rivestimento delle poltrone o le tende oppure una morbida e calda coperta sul divano. In un ambiente con tutte le pareti verde Arcadia vi consigliamo di scegliere finestre bianche. Oppure potete usare i serramenti stessi come elemento d’arredo da accostare ad accessori color Arcadia, azzardando con delle finestre verdi come quelle proposte nella palette di Oknoplast.

Scopri i toni del verde che sono di moda nel 2018

Rosso profondo

Tra i colori di tendenza in questo 2018 troviamo anche due sfumature di rosso. La prima, più intensa e brillante, si chiama Cherry Tomato. Vi consigliamo di utilizzarla solo per gli elementi decorativi: ad esempio per la scelta dei vasi, come colore prevalente nei dipinti oppure per una poltrona di design nella zona giorno. Diversamente questa gradazione potrebbe avere un effetto troppo stimolante sugli abitanti della casa. Molte più possibilità decorative offre invece l’altra nuance di rosso, Chili Oil, tendente al bordeaux. E’ un colore fiero ed elegante adatto agli ambienti sofisticati. Chili Oil non sopporta la “concorrenza” e splende in compagnia di colori simili come il viola, il prugna o il rosa. Un abbinamento vincente potrebbe essere un divano in velluto Chili Oil decorato con cuscini in uno di questi tre colori. Per un effetto ancora più chic accostate questo colore a elementi neri e otterrete un effetto degno di una casa di rappresentanza. Ma non finiscono qui le potenzialità di questo colore. Un risultato decisamente alla moda lo otterrete abbinandolo con il blu scuro, il verde bottiglia o creando, per i più audaci, un gran bel contrasto con il giallo senape. Negli ambienti in stile classico potete usare Chili Oil per le pareti, per i tessuti, i mobili e gli accessori ma dovrete dosarlo con equilibrio altrimenti vi rimpicciolirà otticamente gli ambienti. Se la stanza è troppo piccola utilizzatelo solo per qualche accessorio da apporre sulla mensola o per un singolo elemento d’arredo. La stessa cosa vale per gli ambienti in stile moderno. Se avete scelto il bordeaux come colore per le pareti, le porte e le finestre della casa dovranno essere di colore bianco, come anche il pavimento e i battiscopa. Se invece avete utilizzato Chili Oil per il rivestimento dei divani oppure per gli accessori, allora potete optare anche per un parquet in rovere oppure di colore grigio. Anche in questo caso le finestre possono essere un importante elemento d’arredamento in tema bordeaux. In abbinamento ai divani in velluto Chili Oil potete installare i serramenti in tinta scegliendo il colore rosso porpora della palette Oknoplast, su una parete bianco latte.

Ecco i toni del rosso alla moda nel 2018 per arredare casa

Il giallo vivace Lime Punch

Archiviato il Greenery, il colore per eccellenza dello scorso anno, l’Istituto Pantone sceglie un nuovo colore fluo: il Lime Punch. Il verde limone ravviva gli ambienti e migliora l’umore. Lime Punch, a piccole dosi, funziona bene negli ambienti pieni di luce naturale. Ci sono diverse opzioni per introdurre questa nuance tra le mura domestiche. La prima prevede l’utilizzo del verde lime come colore dominante per esempio sulle pareti o sui frontali dei mobili. Un’altra opzione potrebbe essere quella di trattare questo colore come un accento a contrasto. In questo caso vi basterà scegliere qualche oggetto decorativo in questa tinta e il gioco è fatto. Il Lime Punch funziona bene con il grigio, ma accostato al bianco brillerà in tutto il suo splendore. In cucina, ad esempio, una combinazione del verde fluo con il grigio scuro renderà lo spazio vivo ed energico, mentre negli altri ambienti conviene bilanciarlo con il bianco. Anche a questa nuance piace la compagnia del legno, a patto che sia nelle sfumature chiare. I mobili bicolore lime e legno sono perfetti per le stanze dei ragazzi. Il verde acido, essendo un colore deciso, va utilizzato con moderazione per non risultare stancante. Come abbiamo già accennato il Lime Punch richiede luce naturale per esaltare al meglio il suo aspetto “fluorescente”. Con finestre come Prolux e Prolux Evolution di Oknoplast potete aumentare fino al 22% rispetto alle finestre in pvc standard la luminosità negli ambienti bui.

Anche nel 2018 il colore giallo nell'arredamento fa tendenza

I colori neutri il grigio Harbor Mist e il beige Warm Sand

Il colore neutro per l’eccellenza è il grigio molto chiaro Harbour Mist. Si tratta di una nuance molto delicata che si abbina perfettamente ad ogni stile della casa. E’ facile da accostare a tantissimi colori. Sceglietelo per esempio per dipingere le pareti che faranno da sfondo a mobili bianchi. Aggiungete un divano con il rivestimento antracite e aggiungete qualche dettaglio in un colore vivace e il vostro ambiente diventerà elegante e sofisticato come per magia. Utilizzando un colore sobrio come Harbor Mist aumenta la scelta di colori per le porte e le finestre. Dunque non solo il bianco per i serramenti di casa ma potete spaziare dai colori legno naturali, con una punta di grigio oppure scegliere le nuances scure effetto opaco. Un altro colore neutro è il beige sabbia Warm Sand. Questa tonalità crea abbinamenti interessanti con i colori della terra, le sfumature sobrie del verde, il color caffè e il bianco. Può essere utilizzato sia come colore delle pareti sia per i mobili e i complementi d’arredo. Il Warm Sand funziona bene non solo con le finestre bianche ma anche con le varie sfumature legno come per esempio il rovere sbiancato oppure il Matrix.

I colori neutri che non passano mai di moda per arredare casa

Posted by Oknoplast

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *